Guida turistica a Senigallia
Guida turistica a Senigallia

Guida turistica alla cittā di Senigallia

L’Adriatico offre moltissime località nelle quali trascorrere un soggiorno confortevole all’insegna di mare, cultura e ottima gastronomia. Tra le tante destinazioni possibili, una di quelle che sta acquisendo una crescente popolarità è Senigallia, un centro che ha conquistato il cuore dei viaggiatori di tutto il mondo grazie alle sue mille attrazioni, ai suoi eccellenti servizi e ai suoi ottimi hotel a 4 stelle. Volendo riassumere in poche parole le caratteristiche di questa città si dovrebbe infatti dire che si tratta di un centro vitale, dove il divertimento si coniuga al relax e al riposo, ingredienti fondamentali per ogni vacanza che si rispetti.

Senigallia: tra storia e modernità La città di Senigallia vanta origini piuttosto antiche, in quanto, secondo la tradizione, sembra sia stata fondata nel IV secolo a.C da Brenno, condottiere dei Galli Senoni per poi passare successivamente sotto il controllo dei Romani. In seguito la città visse un periodo di profondo abbandono, sino a quando venne trasformata in cittadella fortificata da Sigismondo Pandolfo Malatesta che la resa una dei centri più importanti d’Europa. Il boom turistico di Senigallia ha invece avuto inizio agli inizi del ‘900, sino ad arrivare alla vera e propria consacrazione nel 1933 con l’inaugurazione della famosa “Rotonda sul Mare” che venne “onorata” anche dalla visita del principe Umberto di Savoia nel 1935. Tra gli edifici cittadini che meglio sintetizzano la lunga storia e l’importanza di Senigallia c’è sicuramente la Rocca che, ancora oggi, con la sua imponenza e maestosità, sembra ancora ergersi a protettrice della città.

Oltre alla Rocca, Senigallia vanta altri monumenti e luoghi di grande importanza storica e culturale; come non citare il Palazzo Ducale, la Fontana delle anatre o ancora la stupenda Piazza Roma, l’attraente Palazzo del Governo e tutto il suggestivo centro storico dal quale è possibile scorgere anche il litorale, le celebri spiagge di velluto, che si estendono per ben 13 chilometri. Alla bellezza delle spiagge si associa la purezza del mare che dal 1997 viene premiato con la Bandiera Blu, riconoscimento che sancisce appunto la purezza e la limpidezza delle acque. Lungo il litorale, tutti i turisti hanno modo di trascorrere piacevoli giornate rilassando e divertendosi in tutta sicurezza visti i tanti ed eccellenti servizi creati appunto per garantire un soggiorno tranquillo anche a chi viaggia con bambini piccoli.

Per chi non ama riposarsi tutto il giorno in spiaggia, ma preferisce una vacanza “più attiva”, tutto il litorale di Senigallia mette a disposizione una serie di servizi sportivi, la maggior parte gratuiti, grazie ai quali trascorrere giornate divertenti e in costante movimento. Tra gli sport che si possono praticare sulle spiagge di Senigallia ricordiamo la vela, il windsurf, le immersioni e così via. Merita una visita anche il bel porto turistico in grado di contenere sino a 18 imbarcazioni; non dimenticate, infine, di assaggiare la gastronomia del posto che vanta piatti a base di pesce molto gustosi certamente da provare.


Contenuti correlati...